Hockey Sarzana | CREDIT AGRICOLE SARZANA – BIDIELLE CORREGGIO: E’ IL “BERTOLUCCI DAY”.
20059
post-template-default,single,single-post,postid-20059,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CREDIT AGRICOLE SARZANA – BIDIELLE CORREGGIO: E’ IL “BERTOLUCCI DAY”.

CREDIT AGRICOLE SARZANA – BIDIELLE CORREGGIO: E’ IL “BERTOLUCCI DAY”.

Credit Agricole Sarzana – Bidielle Correggio, recupero della settima giornata del girone di andata che assume un ruolo chiave per la formazione di Alessandro Bertolucci per la classifica che delineerà la griglia della final-eight di Coppa Italia, i rossoneri vincendo e favoriti dai risultati che potrebbero arrivare dalle piste di Forte dei Marmi e Follonica potrebbero perfino balzare al comando della classifica del girone d’andata. Ma domani sera non è solo una sfida importante per la classifica, ma è anche il giorno dello scontro tra i due fratelli Bertolucci, Alessandro sulla panchina del Sarzana e Mirko giocatore e allenatore del Correggio. Ritorna a Sarzana da ex Jeronimo Garcia. “Bisogna saper perdere e bisogna avere dignità anche nel farlo – dice il Presidente ritornando a parlare della gara contro il Forte dei Marmi –  il mio rammarico è che dopo la loro  terza rete ci siamo persi e il Forte dei Marmi che è una super squadra ha vinto la partita senza nessuna difficoltà. Adesso dobbiamo cambiare pagina, dobbiamo lavorare sugli errori commessi e dobbiamo recuperare sotto l’aspetto mentale. Dobbiamo rialzarci subito perché mercoledì ci aspetta un’altra gara difficile contro il Correggio, sapientemente guidato dall’amico Mirko Bertolucci e diventa importante riuscire a vincere e fare i tre punti. Dovremo mettere in pista tutte le energie che abbiamo dentro per riuscire a imporci e tornare ad essere la squadra che siamo stati sino alla trasferta di Forte”. (nella foto di Gabriele Baldi il presidente Maurizio Corona, il mister Alessandro Bertolucci e Mirko Bertolucci)


Credit Agricole Sarzana – Bidielle Correggio, recupero della settima giornata del girone di andata che assume un ruolo chiave per la formazione di Alessandro Bertolucci per la classifica che delineerà la griglia della final-eight di Coppa Italia, i rossoneri vincendo e favoriti dai risultati che potrebbero arrivare dalle piste di Forte dei Marmi e Follonica potrebbero perfino balzare al comando della classifica del girone d’andata. “La stagione in corso è molto più equilibrata. Le squadre di cosiddetta bassa classifica si sono tutte rinforzate – dice il mister Alessandro Bertolucci, che poi continua –mercoledì sera contro il Correggio sarà per noi una finale, vincendo potremmo sognare di diventare campioni d’inverno al termine del girone d’andataIl Correggio verrà a Sarzana molto più tranquillo e convinto delle sue potenzialità, battendo lo Scandiano ha messo a segno un risultato importante, portandosi a tredici punti in classifica generale. Dovremo giocare come sempre con tranquillità esprimendo il nostro gioco mettendoci alle spalle la brutta prestazione di Forte dei Marmi. Mercoledì sera non è solo una sfida importante per la classifica ma è anche il giorno tanto atteso dello scontro tra i due fratelli Bertolucci, che la scorsa stagione proprio nella sfida Correggio Sarzana si sono ritrovati a giocare contro dopo 22 anni. Prima della scorsa stagione era dal 1997 che i due non si sfidavano uno contro l’altro, quando Mirko giocava a Bassano nel 96-97 e fu ingaggiato l’anno successivo dal Vercelli. Poi giocarono insieme a Barcelos (Portogallo), Prato, Follonica (conquistando l’unica Eurolega di una squadra italiana), Reus (Spagna) e Viareggio fino a 4 anni fa, quando Alessandro (3 anni in più di Mirko) lasciò l’hockey giocato per allenare, prima il Viareggio fino al 2018 insieme a Mirko giocatore e poi da due anni il Sarzana, mentre Mirko nella stessa stagione  ricominciava un nuovo progetto a Correggio in A2 vincendo il campionato e ora da due stagioni come giocatore-allenatore in serie A1. Due strade che dovevano prima o poi incontrarsi nuovamente nelle piste di gioco di Serie A1 ma non si è mai realmente divisa, in quanto entrambi conducono la società sportiva Pumas che opera solo in campo  hockeystico (e non solo) giovanile. Inoltre Mirko Bertolucci molto amico del Presidente Maurizio Corona segue la formazione under 15 della società rossonera insieme a Fabrizio Bassani.  Uno scontro che vede le due formazioni in due momenti diversi della loro stagione il Correggio arriva da una vittoria in trasferta contro lo Scandiano, i rossoneri invece sono incappati in una brutta sconfitta rimediata a Forte dei Marmi, le due squadre sono quasi speculari ma altrettanto particolari nelle caratteristiche tecniche. Il Correggio Hockey targato Bidielle è nono in classifica generale con dodici punti, la squadra emiliana guidata per il secondo anno dalla coppia di allenatori Pablo Jara e Mirko Bertolucci, icona dell’hockey nazionale, che non basterebbe un articolo intero per celebrarne la sua carriera sulle rotelle  è un avversario certamente ostico anche fuori dalle mura   amiche, dove ha battuto Grosseto e Scandiano. il Correggio ha ridisegnato le forze in attacco. Non ha confermato l’ argentino Ceschin, insieme agli addii di Maniero e Gavioli. All’altro argentino Posito (2000) viene affiancato un altro sanjuanino, Jeronimo Garcia (1998), ex Sarzana, ed il fortemarmino Cosimo Mattugini (2000). Due giovani acquisti in una formazione sostanzialmente giovane, contraddistinta anche dalla rotazione dei giovani in prima squadra, Casari, Caroli e Cinquini (2002/2003). Sostanzialmente giovane anche se contiamo la freschezza e l’esplosività di Mirko Bertolucci, classe 72, miglior realizzatore correggese 2019-20 che fa ancora la differenza. Nel reparto difensivo sarà aiutato dai confermati Barbieri (1998) e Zucchiatti (1996) e tra i pali lo spagnolo Campor. (1991) In panchina come secondo portiere ci sarà Salines (2002). Il Correggio è una vera mina vagante, come la scorsa stagione. “Bisogna saper perdere e bisogna avere dignità anche nel farlo – dice il Presidente ritornando a parlare della gara persa contro il Forte dei Marmi –  il mio rammarico è che dopo la loro  terza rete ci siamo persi e il Forte dei Marmi che è una super squadra ha vinto la partita senza nessuna difficoltà. Adesso dobbiamo cambiare pagina, dobbiamo lavorare sugli errori commessi e dobbiamo recuperare sotto l’aspetto mentale. Dobbiamo rialzarci subito perché mercoledì ci aspetta un’altra gara difficile contro il Correggio sapientemente guidato dall’amico Mirko Bertolucci e diventa importante riuscire a vincere e fare i tre punti. Incontrando il Correggio – conclude il Presidente – sappiamo che andiamo a giocare contro una squadra che vale molto di più dei dodici punti in classifica, una formazione che nell’ultima gara ha battuto in trasferta lo Scandiano . Perciò quella contro gli emiliani sarà sicuramente una serata difficile,  dovrà essere un Sarzana concentrato e determinato fin dal primo minuto per indirizzare la gara dove vogliamo cercando di sfruttare il nostro gioco e le nostre qualità. Dovremo mettere in campo tutte le energie che abbiamo dentro per riuscire a imporci e tornare ad essere la squadra che siamo stati sino alla trasferta di Forte.  Nella gara contro il Correggio i rossoneri. La formazione di Alessandro Bertolucci cercherà di ripetere la prova dell’ultima gara al Vecchio Mercato contro il Follonica. Squadra al gran completo. I precedenti tra Hockey Correggio e Carispezia Hockey Sarzana sono solamente undici per la serie A1 con nove vittorie da parte dei rossoneri e due per gli Emiliani, gli altri precedenti riguardano la serie A2 con sfide infinite e con la prima promozione in serie A1 conquistata a braccetto nel 2009.

Si gioca :Mercoledì 13 gennaio 2021 – ore 20:45 – PalaTerzi di Sarzana (SP)
CREDIT AGRICOLE SARZANA – BIDIELLE CORREGGIO
Arbitri: Simone Brambilla di Agrate (MB) e Mario Trevisan di Viareggio (LU)
DIRETTA FISRTV http://bit.ly/hpserieA1-sarxcor – Commento di Alessandro Grasso Peroni

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.