Hockey Sarzana | CREDIT AGRICOLE SARZANA – AMATORI WASKEN LODI, TUTTO PRONTO PER IL BIG MATCH A PORTE CHIUSE.
19814
post-template-default,single,single-post,postid-19814,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CREDIT AGRICOLE SARZANA – AMATORI WASKEN LODI, TUTTO PRONTO PER IL BIG MATCH A PORTE CHIUSE.

CREDIT AGRICOLE SARZANA – AMATORI WASKEN LODI, TUTTO PRONTO PER IL BIG MATCH A PORTE CHIUSE.

Visto il nuovo DPCM che porta lo sport italiano ad una nuova fase, cioè quella dell’assenza di pubblico, si potrà assistere alle prossime partite solo dagli schermi dei computer o davanti alla televisione, come sta succedendo da un mese in Portogallo e recentemente anche in Spagna (in Francia, Germania e Svizzera i campionati sono già fermi da alcuni giorni). E proprio davanti alla televisione andrà in onda il posticipo tra Credit Agricole Sarzana e Amatori Lodi, un posticipo tra le uniche due squadre a punteggio pieno dopo due gare. Ed in ogni caso dallo scontro di domani sera (ore 21.00 diretta MS Sport e MS Channel) uscirà almeno una nuova capolista, o andando a raggiungere entrambe la coppia vicentina Bassano e Valdagno, oppure andando in solitaria in testa al campionato. .Sicuramente sarà un’atmosfera surreale – dice il presidente Corona – giocare una partita di hockey senza pubblico è veramente pari allo zero. Credo che le difficoltà siano nei giocatori di trovare le giuste motivazioni, da una parte e dall’altra. E’ una situazione paradossale e surreale che spero possa finire presto. La partita andrà in diretta su MSCHANNEL – canale 814 di Sky  (Nella foto l’ex della gara Francesco De Rinaldis assieme all’ “enfant prodige” rossonero Matteo Cardella).


Credit Agricole Sarzana e Amatori Wasken Lodi anche se solo alla terza giornata è la sfida tra due delle squadre più in forma del momento, con le due difese meno battute: in palio c’è il primo posto, con un pareggio ambedue raggiungerebbero Valdagno e Bassano al primo posto e se una delle due vincesse andrebbe al comando della classifica in solitario. Una partita da tutto esaurito, da Vecchio Mercato stracolmo che purtroppo dopo l’ultimo Dpcm del governo si giocherà senza pubblico. Per Credit Agricole ci vorrebbe un’altra impresa, ai rossoneri servirà un’altra gara da Sarzana, solo così sarà possibile sovvertire un altro pronostico e regalarsi un‘altra occasione per rendere questo inizio di stagione ancora più fantastico. Il Credit Agricole di Alessandro Bertolucci è in uno splendido momento di forma,ed ha le carte in regola per tirare fuori ancora la “partita perfetta”. La formazione rossonera arriva alla sfida contro il Lodi a punteggio pieno in classifica generale ed è reduce da due vittorie consecutive nelle prime due giornate della stagione: la vittoria casalinga contro il Forte dei Marmi ed il successo in trasferta a Scandiano che hanno catapultato i rossoneri nelle zone alte della classifica generale, addirittura se i rossoneri vincessero si troverebbero primi in classifica in solitaria, sarebbe un altro record della gestione Bertolucci. L’ Amatori Lodi, anch’esso a punteggio pieno, arriva dalla vittoria esterna contro il Sandrigo e dalla vittoria casalinga contro il Correggio. “Solo chi rischia di andare troppo lontano avrà la possibilità di scoprire quanto lontano si può andare”. – Dice Maurizio Corona citando una frase del poeta Thomas Stearns Eliot e poi aggiunge  Per vincere contro il Lodi bisogna giocare senza paura, avere giocatori con gli attributi (e noi li abbiamo), sfruttare le poche occasioni che ci capiteranno ed essere attenti e concentrati in difesa. Se giochiamo da Sarzana, senza paura, possiamo giocarcela alla pari, come abbiamo dimostrato sino ad ora in questo inizio campionato.  Certo la squadra di Pierluigi Bresciani mi piace tantissimo, è una squadra molto forte e anche molto cinica , sono molto concreti e sbagliano molto poco. Sicuramente è una partita che solo a pensare alla posta in palio può mettere tanta paura – continua il presidente – ma noi stiamo crescendo a livello di qualità e possiamo fare ancora meglio. Il nostro credo è di giocarci ogni gara con la mentalità di poter vincere. Così è l’hockey di mister Bertolucci: se ti prepari bene e hai buone idee, hai sempre convinzione di potertela giocare. – Poi il Presidente chiude pensando alla gara senza pubblico – Sicuramente sarà un’atmosfera surreale, giocare una partita di hockey senza pubblico è veramente pari allo zero. Credo che le difficoltà siano nei giocatori di trovare le giuste motivazioni, da una parte e dall’altra. E’ una situazione paradossale e surreale che spero possa finire presto, spero che la gente ci segua in televisione li vogliamo sentire a fianco a noi”. Servirà il migliore Credit Agricole a cui mancherà anche l’apporto del pubblico del Vecchio Mercato per battere la formazione dell’ Amatori Wasken Lodi dopo gli addii durante la primavera-estate del tecnico Nuno Resende (a Trissino), Joao Pinto (a Trissino), Lucas Martinez (in Portogallo Oliveirense), Davide Gavioli (a Trissino) e Francesco De Rinaldis tornato a casa a Sarzana. Il nuovo progetto è stato affidato all’ultimo allenatore scudettato Pierluigi Bresciani (ex Forte dei Marmi) di cui sono note le conferme del capitano Domenico Illuzzi, del portiere argentino Valentin Grimalt, del vicentino Francesco Compagno e dei fratelli Gori, Mattia ed Andrea. Tanti i nuovi volti: i catalani Enric Torner ex Valdagno e Jordi Mendez ex bomber dell’Igualada, l’ex CGC Viareggio Elia Cinquini ed il trissinese Alberto Greco. Ritorna in giallorosso anche il secondo portiere Porchera. Una formazione che anche quest’anno si presenta tra le “big four” per la vittoria finale. Ipotetico quintetto Iniziale: Valentin Grimalt, Domenico Illuzzi, Eric Torner, Francesco Compagno, Jordi Mendez. Il Sarzana dopo da ben 11 anni ripercorre una strada già vista, a punteggio pieno dopo due partite. Era la stagione 2009-10, quella della promozione in A1, sul palcoscenico più importante, quel Sarzana allenato da Paolo De Rinaldis riuscì a far due sorprendenti colpacci contro l’Amatori Lodi e i vice campioni d’Italia del Follonica. Una curiosità, come all’epoca e sempre alla terza giornata, il Sarzana ospitò in casa un’altra squadra a pari punti 6, all’epoca fu il Bassano. Undici anni dopo ritroviamo ancora il Sarzana lassù in vetta, che aspetta al Vecchio Mercato il quotato Amatori Lodi. Una sfida nella sfida. Con alcuni ex, tra questi Francesco De Rinaldis, fino a poco tempo fa con la casacca giallorossa. Si affrontano, la squadra con la miglior difesa, Sarzana solo 2 reti subite e il secondo miglior attacco, 10 dell’Amatori. E’ la 23° sfida tra Sarzana e Amatori Lodi in regular season con 20 vittorie lodigiane, 2 pareggi e una vittoria rossonera. Anche il bilancio a Sarzana pende tutto da una parte: 1 vittoria rossonera, 1 pareggio, 9 vittorie dell’Amatori Lodi. I padroni di casa non vincono in regular season da undici anni, 4-2, era il 19 ottobre 2009.   Sarà una serata speciale per Francesco De Rinaldis che ha dichiarato, parlando della gara di sabato: Per me non sarà mai una partita come le altre, perché entrambe le società sono state fondamentali nel mio percorso sportivo. Giocheremo contro una squadra che è stata costruita per vincere e che da anni è abituata a stare ai piani alti della classifica. Arrivare a questa sfida a pari punti – conclude Francesco – anche se solamente alla terza giornata e poterci giocare il primato, deve essere per noi motivo d’orgoglio e deve essere un incentivo a giocare con la giusta motivazione. Sappiamo del valore dei loro giocatori, ma in casa nostra vogliamo vendere cara pelle!

Il match si giocherà Mercoledì 28 Ottobre alle 20.45 al Centro Polivalente di Sarzana

Arbitri: Ulderico Barbarisi di Salerno e Roberto Giovine di Salerno

DIRETTA FISRTV  http://bit.ly/hpserieA1-sarxlod –

Commento di Alessandro Grasso Peroni e Stefano Zamperin

DIRETTA MSCHANNEL – canale 814 di Sky

DIRETTA MSSPORT – Digitale Terrestre – Valle D’Aosta: Canale 634, Piemonte: Canale 601, Lombardia: Canale 645, Veneto: Canale 675, Liguria: Canale 684, Trentino Alto Adige: Canale 626/651, FriuliVeneziaGiulia Canale 625, EmiliaRomagna: Canale 602, Toscana: Canale 650, Marche: Canale 643, Umbria: Canale 661, Abruzzo: Canale 686, Molise: Canale 648, Basilicata: Canale 633, Campania: Canale 610, Lazio: Canale 633- Sardegna: 669

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.