Hockey Sarzana | CACCIA AI PLAY-OFF : AL VECCHIO MERCATO ARRIVA IL BREGANZE.
19533
post-template-default,single,single-post,postid-19533,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CACCIA AI PLAY-OFF : AL VECCHIO MERCATO ARRIVA IL BREGANZE.

CACCIA AI PLAY-OFF : AL VECCHIO MERCATO ARRIVA IL BREGANZE.

Mercoledì 19 Febbraio il Credit Agricole Sarzana ospiterà al Vecchio Mercato il Breganze di mister Diego Mir, la formazione vicentina occupa attualmente la quarta posizione in classifica con 36 punti e arriva dal successo interno  per 5-2 contro il Monza, i rossoneri arrivano dalla sconfitta in campionato subita a Lodi, squadra quella di Resende che sette giorni dopo ha sconfitto ed eliminato lo Sporting Lisbona dall’ Eurolega e dalla sconfitta subita sabato scorso a Barcellona contro una squadra galattica, una squadra di autentici fenomeni ma con la soddisfazione di essere usciti tra gli applausi del Palau Blugrana. La squadra di Alessandro Bertolucci si presenta alla sfida al gran completo. Il Presidente suona la carica “Spero che i ragazzi siano carichi, è una partita chiave per il nostro futuro. Voglio una bella partita e che il Vecchio Mercato sia stracolmo, nonostante il turno infrasettimanale, abbiamo bisogno di tutto il calore del nostro pubblico per battere una formazione molto forte come quella Breganzese”. (nella foto un immagine della partita di Barcellona).


Mercoledì 19 Febbraio il Credit Agricole Sarzana ospiterà al Vecchio Mercato il Breganze di mister Diego Mir, la formazione vicentina occupa attualmente la quarta posizione in classifica con 36 punti e arriva dal successo interno  per 5-2 contro il Monza, i rossoneri arrivano dalla sconfitta in campionato subita a Lodi, squadra quella di Resende che sette giorni dopo ha sconfitto ed eliminato lo Sporting Lisbona dall’ Eurolega e dalla sconfitta subita sabato scorso a Barcellona contro una squadra galattica, una squadra di autentici fenomeni ma con la soddisfazione di essere usciti tra gli applausi del Palau Blugrana. Non potrà certo essere la sconfitta di Lodi o magari quella di Barcellona a cancellare questa altra nostra stagione straordinaria – dice il Presidente Corona –  una stagione che ci ha visto conquistare, anche se di fatto manca la matematica, l’obiettivo principale per la nostra società, la salvezza, e poi ci ha visto conquistare l’accesso alla final eight di Coppa Italia. Dopo la sconfitta di Lodi, squadra quella di Resende che sette giorni dopo ha sconfitto ed eliminato lo Sporting Lisbona, sabato scorso a Barcellona abbiamo perso contro una squadra straordinaria, una squadra di marziani a casa loro ma siamo usciti tra gli applausi del Palau ed è stata un emozione bellissima da vivere. I nostri ragazzi hanno lottato come leoni sia a Lodi che a Barcellona – continua il Presidente –  e questo è stata la cosa più bella, non hanno mai mollato niente. Ora rimettiamoci li a lottare centimetro dopo centimetro provando a conquistare una bella posizione nella griglia dei play-off e poi provando a disputare una bella final-eight di Coppa. Mercoledì ci attende una sfida molto complicata – conclude il Presidente – il Breganze è un ottima squadra, quarta in classifica, una squadra di qualità, personalmente spero che i ragazzi siano carichi, è una partita chiave per il nostro futuro. Voglio una bella partita e che il Vecchio Mercato sia stracolmo, nonostante il turno infrasettimanale, abbiamo bisogno di tutto il calore del nostro pubblico per battere una formazione molto forte come quella Breganzese. E noi dobbiamo giocare come sappiamo, come abbiamo fatto sino ad ora. Mercoledì, sappiamo di avere, il sesto uomo in pista, i nostri tifosi, la nostra curva e noi sappiamo che in caso di difficoltà saranno loro ad indicarci la strada per conquistare la vittoria”. Breganze tuttavia è tra le formazioni più attrezzate del nostro campionato e pur avendo rivoluzionato la rosa in estate si sta confermando tra le squadre più temibili. Della squadra che ha vinto la Coppa Italia nella scorsa stagione in finale proprio contro i Sarzanesi  troviamo Gerard Texido (miglior marcatore con 26 reti) ed Eloi Mitjans (14 centri) con loro  volti nuovi tra cui l’estremo difensore  Francisco Veludo dal Vercelli, Samuel Amato (ex Valdagno e protagonista di una delle sue migliori stagioni con 19 reti ), Nicola Retis (5) dal Montecchio Precalcino e Andrea Scuccato (10) dal Bassano. Foltissima inoltre la presenza di giovani provenienti dal settore giovanile Silvio Costenaro (1999), Andrea Dalla Valle (2000) e Andrea Borgo (3 reti) (2003), capitano della Nazionale Under 17 e recente bronzo agli Europei. Chiude la rosa un giovane bassanese, il secondo portiere Marco Zanfi (2001), per una squadra che ha trovato anche in questa stagione l’equilibrio giusto per potersi ritagliare un ruolo importante nel campionato italiano. I precedenti tra Lanaro Breganze e Credit Agricole Hockey Sarzana sono ventuno e riguardano le undici stagioni in serie A1, con tredici vittorie da parte dei rossoneri breganzesi, cinque vittorie per i sarzanesi e tre pareggi. E poi c’è il il precedente più importante e prestigioso, la finale di Coppa Italia 2019 con la vittoria dei Veneti con il punteggio di 3 a 2. Il bilancio a Sarzana: 4 vittorie del Sarzana, 1 pareggio, 5  vittorie del Breganze. Nel passato campionato vinse il Breganze 5-7, mentre l’ultimo successo sarzanese è stato nel 2017-18 ma a cifre opposte, 7-5.  Entrambe le formazioni si trovano in un buon periodo di forma come dimostrano i 9 punti ottenuti dai veneti nelle ultime 4 gare e i 7 ottenuti dai rossoneri in altrettanti incontri. Breganze è infatti la penultima “big” insieme a Scandiano da incontrare sulla strada per la corsa ai playoff della squadra di Bertolucci che sicuramente vuole replicare il risultato ottenuto all’andata, il 9/11 infatti era arrivata la vittoria per 5-4 sulla pista veneta e dopo quella rocambolesca vittoria la discussa sconfitta interna contro lo Scandiano. Seguirono quattro risultati utili consecutivi che contribuirono in maniera decisiva alla qualificazione in coppa Italia. Il Breganze da quel giorno ha continuato la sua scalata, arrivando ad oggi in quarta posizione e conquistando 15 punti al di fuori della mura domestiche, mentre il Sarzana è stato rallentato da episodi arbitrali dubbi che hanno influenzato la sua posizione in classifica. Con una media di un punto a partita dopo sette giocate nel girone di ritorno, il Sarzana vorrà rialzare la china dopo il 4-0 a Lodi contro l’Amatori. I liguri per la seconda volta in questo torneo non hanno realizzato in una partita, in precedenza era accaduto a Trissino al debutto e sempre per 4-0. Rispetto al passato campionato il Sarzana ha cinque punti in meno, gli attuali 27 contro i 32 precedenti, anche il Breganze è sotto ma di un solo punto, 36 contro i 37 di un anno fa. Il Vecchio mercato sarà quindi la cornice di questa attesissima sfida in un caldissimo mercoledì da leoni tutto da gustare.

SI GIOCA : Mercoledì 19 febbraio 2020 – ore 20:45 – PalaTerzi di Sarzana (SP)

Arbitri: Ulderico Barbarisi di Salerno e Roberto Giovine di Salerno
DIRETTA FISRTVhttp://bit.ly/hpserieA1-sarzbre – Commento di Alessandro Grasso Peroni

(Nik Piccini )

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.