Hockey Sarzana | CREDIT AGRICOLE SBATTE CONTRO LA CORAZZATA LODI , ROSSONERI SCONFITTI 4-0 AL PALACASTELLOTTI
19486
post-template-default,single,single-post,postid-19486,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CREDIT AGRICOLE SBATTE CONTRO LA CORAZZATA LODI , ROSSONERI SCONFITTI 4-0 AL PALACASTELLOTTI

CREDIT AGRICOLE SBATTE CONTRO LA CORAZZATA LODI , ROSSONERI SCONFITTI 4-0 AL PALACASTELLOTTI

Credit Agricole è poco incisivo e Lodi ringrazia , la formazione di Nuno Resende si impone 4-0 nelle mura domestiche anche grazie ad una prestazione superlativa del suo estremo difensore Valentin Grimalt. I rossoneri non riescono quindi nell’impresa di strappare punti alla formazione Lombarda che grazie al pareggio esterno di Forte dei Marmi torna in vetta alla classifica. (nella foto uno scontro tutto Argentino tra Ipinazar e Lucas Martinez)


AMATORI WASKEN LODI -CREDIT AGRICOLE SARZANA 4-0 (PT 3-0 )

AMATORI WASKEN LODI : Grimalt , Joao Pinto ,Illuzzi (c), Martinez , Raffaelli ,Gavioli , Gori , Compagno ,De Rinaldis, Gilli ,All.:Resende

CREDIT AGRICOLE SARZANA : Corona , Rispogliati , Borsi , Rossi , Ipinazar, Moyano, Fantozzi , Garcia , Perroni ,Bianchi , All.:Bertolucci

Arbitri :Hyde di Breganze e Rago di Giovinazzo

Espulsioni : PT:Garcia , ST: Garcia

Marcatori : 2′ Illuzzi ,17′ Martinez, 22’30” Compagno (Pun.) , 37′ Compagno (Pun.)

Credit Agricole è poco incisivo e Lodi ringrazia , la formazione di Nuno Resende si impone 4-0 nelle mura domestiche grazie anche  ad una prestazione superlativa del suo estremo difensore Valentin Grimalt. I rossoneri non riescono quindi nell’impresa di strappare punti alla formazione Lombarda che grazie al pareggio esterno di Forte dei Marmi torna in vetta alla classifica ,”Abbiamo fatto un’ottima gara , credo che abbiamo avuto quasi il doppio delle occasioni del Lodi , ma abbiamo mancato di cattiveria e di lucidità nelle conclusioni “-Cosi Mister Bertolucci al termine dell’incontro-” Peccato perchè tolte le palle da fermo e le occasioni di superiorità numerica li abbiamo controllati bene “.

E’ stata una buona partita da parte nostra, a livello di conclusioni e possesso ci siamo equivalsi ma loro sono riusciti ad essere più incisivi, hanno giocatori che alla prima occasione riescono a lasciare il segno. “ dice Simone Corona –La differenza l’hanno fatta i tiri diretti , gli arbitri  hanno assegnato 4 tiri a loro favore e ne sono stati finalizzati due , mentre a noi non ne è stato concesso nessuno . Sapevamo che sarebbe stato difficile in quanto loro sono primi in classifica ma dopo questa trasferta però possiamo iniziare a guardare la fine del campionato e ragionare su partire che sono più alla nostra portata”

Risultato finale che non rispecchia la differenza espressa in pista , i rossoneri infatti hanno tenuto testa al Lodi per tutto l’incontro , continuando a creare occasioni nonostante il parziale sfavorevole.

Mister Resende schiera dal primo minuto Grimalt fra i pali , difeso da Illuzzi e Compagno e la coppia di attacco Martinez- Joao Pinto. Risponde Bertolucci con Corona , Borsi e ipinazar in posizione arretrata e Rossi-Moyano in attacco .

E’ stata una gara equilibrata con i rossoneri  in attacco sin dal primo minuto, Rossi viene atterrato in area in modo non falloso e poco dopo Borsi si trova a tu per tu con Grimalt che è bravo a neutralizzare la sua conclusione. E’ Illuzzi a spezzare l’equilibrio del gioco ,al secondo minuto recupera una palla persa dalla difesa sarzanese e con un potente tiro da fuori buca Corona. Il Sarzana tiene botta e continua a creare occasioni , Garcia si libera con una gran giocata ma trova nuovamente l’opposizione di Grimalt che riesce ad intercettare anche la ribattuta di capitan Borsi , sugli sviluppi del contropiede Joao Pinto viene atterrato in area e l’arbitro assegna il primo rigore per Lodi . Illuzzi temporeggia e Corona si muove anticipatamente ottenendo così il primo richiamo, al secondo tentativo però il capitano del Lodi rallenta la conclusione facendo scadere i 5”  e il rigore viene annullato.

La partita va avanti con un ritmo elevato , Ipinazar a seguito di un brillante dribbling serve Borsi il quale però è murato , poco dopo Ipinazar salta due avversari e riesce ad andare al tiro ma Grimalt respinge.  A 8’41” dal termine Garcia trattiene Illuzzi e viene sanzionato con il cartellino blu, subentra Martinez incaricato del tiro di prima ma Corona gli nega il goal. Il Sarzana si trova quindi con un giocatore in meno e Martinez è bravo a sfruttare la superiorità trovando la rete al minuto 17 su assist di Francesco Compagno. I rossoneri non si danno per vinti , viene mandato in campo Andrea Perroni e poco dopo il solito Ipinazar serve una palla d’oro a Chicco Rossi il quale non riesce ad insaccare da distanza ravvicinata . Dopo 5′ arriva però il decimo fallo e sul dischetto si presenta Compagno che  insacca la palla alla sinistra di Corona. Prima della fine del primo tempo si vede ancora il Sarzana con Rossi che prova la conclusione ma viene ancora una volta Murato dall’estremo difensore Lombardo.

La storia della partita resta immutata dopo l’intervallo , Sarzana ci riprova con una grande triangolazione ma Grimalt riesce ad intercettare la palla prima che arrivi a Rossi , portieri grandi protagonisti del match con Corona che alza una barricata davanti alla sua porta . Durante la ripresa le squadre si affrontano a viso aperto , un Sarzana mai domo  si spinge in attacco ma viene chiuso dalla difesa lodigiana, mister Bertolucci gioca allora la carta Fantozzi che da nuova vitalità alla formazione. Martinez prova a sfondare ma viene atterrato a 12′ da Garcia che viene nuovamente espulso, Compagno batte nuovamente la punizione e con un gancio rapidissimo insacca la palla sotto il sette alla destra di Corona. Nonostante il parziale pesante i rossoneri continuano a spingere e tentano numerose conclusioni dalla distanza con il nuovo entrato Fantozzi . L’occasione più clamorosa la ha però Ipinazar , autore di una ottima prestazione , che trova la traversa dopo una bella triangolazione. La gara prosegue sugli stessi binari sino al termine , con i ragazzi di Mister Bertolucci che non riescono a sfondare la linea difensiva dei lombardi .

Il Punteggio finale penalizza eccessivamente i rossoneri i quali hanno disputato una partita di grandissima intensità contro un avversario temibile, questa sconfitta non cancella però il superbo lavoro della squadra in questi mesi e i risultati eccellenti delle ultime gare. Da qui alla fine dell’anno il calendario è favorevole per il Sarzana che non deve abbassare la guardia contro le squadre che occupano le ultime posizioni della classifica ma deve continuare ad esprimere il suo gioco e fare punti al fine di un piazzamento nei play off.

(Nik Piccini)

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.