Hockey Sarzana | WS EUROPEAN CUP: AL POLIVALENTE ARRIVANO I FRANCESI DEL NOISY LE GRAND.
18560
post-template-default,single,single-post,postid-18560,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

WS EUROPEAN CUP: AL POLIVALENTE ARRIVANO I FRANCESI DEL NOISY LE GRAND.

WS EUROPEAN CUP: AL POLIVALENTE ARRIVANO I FRANCESI DEL NOISY LE GRAND.

Nel primo turno di WS European Cup ex Coppa Cers i rossoneri ospitano al Vecchio Mercato la squadra francese del Noisy Le Grand formazione della periferia parigina. Non sarà una gara facile, servirà un Vecchio Mercato che dovrà essere una bolgia, Carispezia dovrà provare a vincere con un bel margine per poi conservarlo nel ritorno. Il tecnico Alessandro Bertolucci che dopo l’ultimo allenamento ha dichiarato: “Vogliamo fare una buona gara, perché solo giocando un buon hockey si può puntare alla vittoria. I ragazzi stanno lavorando sodo per cercare di migliorarsi giorno dopo giorno, sappiamo che non esistono partite facili per noi, perché anche la formazione Francese è una buona squadra, rinforzata da qualche innesto spagnolo. Speriamo in un Vecchio Mercato tutto esaurito per darci la spinta a fare una grande gara” (nella foto la formazione del Noisy le Grand).


“E ora tuffiamoci nella magia delle coppe europee  – dichiara il presidente Maurizio Corona –  come ho detto ai ragazzi dopo il pareggio di Breganze. In Veneto  ho visto un ottimo Sarzana, la squadra ha giocato molto bene e continuando su questa strada  la salvezza non ci può sfuggire.  Ma tornando alla Coppa, abbiamo evitato formazioni spagnole e portoghesi – dice  il Presidente Corona – arriva a Sarzana una squadra Francese di cui comunque di questi tempi è meglio diffidare, anche perché il loro movimento negli ultimi anni è cresciuto in maniera esponenziale. Il torneo transalpino è ormai una competizione di primo piano nel panorama hockeistico mondiale e lo dimostra il fatto che la nazionale francese è diventata un osso duro per tutti. Al termine dello scorso campionato il Noisy Le Grand si è classificato al sesto posto nella classifica dell’ N1 Elite francese. La squadra francese gioca un buon hockey, molto fisico. Io penso che non sarà facile ed è per questo che abbiamo bisogno di un Vecchio Mercato che deve essere una bolgia, noi dobbiamo provare a vincere con un bel margine per poi conservarlo nel ritorno. L’obiettivo della società e del main sponsor Carispezia è comunque quello di riuscire ad andare avanti il più possibile in Europa e la squadra deve essere pronta per provare a compiere questa impresa.  Sarà una serata di gala al Centro Polivalente in un Vecchio Mercato che riapre a pieno le sue porte dopo il restyling estivo e dopo aver ottenuto il certificato prevenzione incendi dai Vigili del Fuoco . E’ una città sui pattini che viaggia in Europa – conclude Corona – e noi aspettiamo che Sarzana risponda come è nel suo stile. Fa eco al Presidente Il tecnico Alessandro Bertolucci che dopo l’ultimo allenamento ha dichiarato: “Vogliamo fare una buona gara, perché solo giocando un buon hockey si può puntare alla vittoria. I ragazzi stanno lavorando sodo per cercare di migliorarsi giorno dopo giorno, sappiamo che non esistono partite facili per noi, perché anche la formazione Francese è una buona squadra, rinforzata da qualche innesto spagnolo. Speriamo in un Vecchio Mercato tutto esaurito per darci la spinta a fare una grande gara”. Diamo un occhiata ai nostri avversari, il Noisy Le Grand è certamente uno dei club di pattinaggio più prestigiso della Francia. La sezione dell’ hockey su pista è tra le più importanti e numerose di tutto il club. Le squadre senior degli uomini e delle donne giocano nella massima serie transalpina, l’ Elite Francese. Inoltre il Noisy Le Grand è iscritto in tutte le categorie giovanili, conta circa 250 atleti ed è da sempre un ottimo serbatoio per le nazionali giovanili Francesi. Mentre la squadra femminile è certamente la più importante di tutta la Francia. La scorsa stagione la formazione senior ha disputato un campionato con molti alti e bassi, classificandosi al sesto posto. La partenza della stagione 2018-2019 è stata invece buona per il team di Noisy nonostante la sconfitta nella prima giornata contro il Lione la formazione del Manager  Marvin Montout  ha battuto i campioni di Francia del Quevert e poi è andato a pareggiare a Nantes, pareggio che ha proiettato la formazione arancione al centro classifica. Altra curiosità nel Noisy Le Grand ha giocato Edoardo Di Donato, prodotto del vivaio rossonero, nella stagione 2013-2014.  Il Noisy Le Grand, nonostante le partenze del portiere della nazionale Francese, Correia, approdato in Portogallo e di Barengo e Da Costa accasati al Saint Omer, è nel complesso una buona squadra: il leader certamente è  Anthony Weber, ex nazionale Francese, giocatore veloce, dotato di un gran fisico e di un ottimo tiro dalla distanza. A sostituire la partenza del portiere Correia è arrivato  Luis Bento Mateus, 30 anni, portoghese la scorsa stagione in Francia al Ploneour Lanvern, con loro  l’ attaccante Ugo Grellier, giocatore tecnico e molto veloce. Il capitano  Sergi Barbe, giocatore fondamentale nello scacchiere di Montout, ancora Johann Antunes e Mathias Narce. La stella della formazione transalpina è Camilo Ramirez, nuovo acquisto,attaccante colombiano di 27 anni, con una forte esperienza internazionale, avendo disputato cinque campionati del mondo. Oltre ai sopraccitati giocatori anche se  con meno esperienza , spiccano gli spagnoli, Marc Pujol e Manel Roman Checa  ambedue ventenni e provenienti dalla formazione B del Barcellona. Altro giocatore interresante Diego Dias, universale nazionale Brasiliano, 23 anni, arrivato alla corte dei parigini dopo un buon anno al SHC Fontenay, altro elemento Ruben Martins e il secondo portiere Alexis Bojeau. La formazione diretta da Marvin Montout  è partita alla volta dell’Italia, venerdì 19 e sabato mattina effettuerà il prova pista al Centro Polivalente. Il giocatore spagnolo Marc Pujol ha dichiarato “E’ certo che non sarà una partita facile, soprattutto nella gara in Italia, ma noi dobbiamo sfruttare anche la partita di Sarzana a  nostro vantaggio. La cosa più importante è che stiamo giocando bene e non ci facciamo intimorire dalle pressioni esterne. Io penso che il risultato sia  molto aperto e dobbiamo sfruttare le opportunità che ci capiteranno. Abbiamo bisogno di un buon risultato in Italia, per poi sfruttare il match di ritorno a casa.” La squadra rossonera si presenta al gran completo e con il morale a mille,  durante la settimana la squadra ha lavorato sodo e concentrata sull’obiettivo. Ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni. Si gioca Sabato 20  al Centro Polivalente alle ore 21,00 arbitrano gli Spagnoli Miguel Diaz e Alvaro De La Hera.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.