Hockey Sarzana | CONFEDERATION CUP: CARISPEZIA CORSARO A CAMAIORE A UN PASSO DALLA FINAL-EIGHT.
18428
post-template-default,single,single-post,postid-18428,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CONFEDERATION CUP: CARISPEZIA CORSARO A CAMAIORE A UN PASSO DALLA FINAL-EIGHT.

CONFEDERATION CUP: CARISPEZIA CORSARO A CAMAIORE A UN PASSO DALLA FINAL-EIGHT.

Terza vittoria su tre gare disputate per il Carispezia Sarzana nella Confederation Cup che espugna il Pardini Sport Center di Camaiore battendo la neonata Rotellistica Camaiore.  Partita giocata a rincorrere dalla formazione rossonera che si trovava in svantaggio con il punteggio di 5 a 2 a pochi minuti dal termine della prima frazione. Per i rossoneri sei reti di uno scatenato Sergio Festa e sigillo di capitan Davide Borsi. Prossimo turno di riposo per i rossoneri di mister Francesco Dolce. Venerdì 18 Maggio alle ore 20,45  al “Polivalente” ultimo turno di qualificazione, arriva l’ AS Viareggio, l’ ingresso sarà GRATUITO. (nella foto il Bomber Sergio Festa)


ROTELLISTICA CAMAIORE – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA 5 – 7 (3 – 5)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA : Corona (Bianchi), Rispogliati , Zanfardino, Rubio, Deinite, Dolce , Borsi (1), Festa (6), Pauletta. Allenatore: Francesco Dolce.

ROTELLISTICA CAMAIORE : Limena (Mazza), Crudeli (1), Guidi, Lenci, Francesconi, Brunelli (2), Brocchini, Antonelli, Giorgi (2).  Allenatore: Maurizio Crudeli.

Arbitro: Sig. Molli (LU)

Terza vittoria su tre gare disputate per il Carispezia Sarzana nella Confederation Cup che espugna il Pardini Sport Center di Camaiore battendo la neonata Rotellistica Camaiore.  Partita giocata a rincorrere dalla formazione rossonera che si trovava in svantaggio con il punteggio di 5 a 2 a pochi minuti dal termine della prima frazione. Per i rossoneri sei reti di uno scatenato Sergio Festa e sigillo di capitan Davide Borsi “Siamo a un passo dalla final-eight, di questa manifestazionecommenta il Presidente Maurizio Corona a fine partita – abbiamo sofferto molto, abbiamo dovuto rincorrere tutta la gara, poi abbiamo vinto. Non riusciamo a trovare gli stimoli giusti che spero vengano fuori in un eventuale partecipazione alla final eight. Nota positiva certamente la prestazione di Mattia Rispogliati. poi il Presidente rossonero elogia la formazione del Camaiore – sarà che nutro affetto e moltissima stima nei loro confronti per l’importante progetto che stanno portando avanti. Questa sera hanno anche dimostrato, non al sottoscritto che li conosce tutti molto bene, che sono ottimi giocatori e molti di loro con un po’ più di fortuna avrebbero potuto giocare stabilmente in serie A1. Ma veniamo alla cronaca: Sarzana in vantaggio al 5’,07” con Sergio Festa che dal vertice sinistro dell’area lascia partire un conclusione che lascia di stucco Limena.  Il Camaiore reagisce d’impeto ed Emiliano Brunelli, strepitosa la sua gara, dopo 30” mette a sedere Corona e deposita la sfera in rete. All’ 8’,48” Camaiore in vantaggio, tiro di prima senza cartellino blu concesso dall’arbitro Molli ai padroni di casa tira Brunelli e batte Corona. Sarzana si getta in avanti, lasciando praterie alle ripartenze dei padroni di casa che all’ 8’,48” trovano la terza rete con Crudeli che finalizza una magistrale azione di contropiede. Sergio Festa al 12’,21” finalizza un azione sottoporta riducendo lo svantaggio. Doppio blu dell’arbitro Molli ai giocatori di casa, finiscono sotto le forche caudine dell’arbitro Viareggino Guidi e Crudeli. Ma la formazione di casa resiste alla doppia inferiorità numerica grazie anche a un Limena in formato super e addirittura al 15’,43” trovano la quarta rete con Giorgi che sfrutta un errore di Rubio a centro pista. Sarzana stordito e ancora Giorgi su azione di contropiede batte Corona al 18’,43” portando il parziale sul 5 a 2 a favore dei padroni di casa. Un acuto di Festa al 21’,54” riporta i rossoneri a meno due e il suono della sirena manda le squadre negli spogliatoi con il Camaiore a sorpresa in vantaggio per 5 a 3. Nella ripresa, la formazione di Francesco Dolce si ricorda di essere la squadra che in serie A1 si è classificata all’ottavo posto, inizia a macinare gioco e azioni su azioni. Corona chiude ogni varco al contropiede dei padroni di casa. Dopo 40 secondi Sergio Festa trova la quarta rete per i rossoneri. Poi al 30’,35” l’attaccante Materano sfoggia una giocata di gran classe dal suo repertorio e con un pregevole alza e schiaccia batte Limena. Camaiore potrebbe riportarsi in vantaggio al 32’,36” quando l’arbitro Molli decreta un rigore per un fallo di Borsi che viene anche espulso con il cartellino blu.  Si incarica della battuta Giorgi ma Corona si esalta e respinge. Rigore per il Sarzana al 34’,45” per un fallo su Festa, si occupa della trasformazione lo stesso Festa ma Limena, partita strepitosa la sua, si oppone. Fallo veniale di Lenci al 36’,10” su Festa che viene punito con il cartellino blu e il tiro diretto a favore dei rossoneri che lo stesso Festa mette alle spalle di Limena. Al 48’,17” Borsi su azione personale mette la parola fine alla sfida finalizzando un’azione personale di contropiede. A pochi secondi dal suono della sirena tiro di prima a favore del Camaiore per  il raggiungimento del decimo fallo da parte dei Sarzanesi con Corona bravo a respingere la conclusione di Brunelli. Prossimo turno di riposo per i Sarzanesi poi Venerdì 18 Maggio alle ore 20,45  al “Polivalente” ultimo turno di qualificazione, arriva l’ AS Viareggio, l’ ingresso sarà GRATUITO.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.