Hockey Sarzana | SERIE B CARISPEZIA SBANCA PRATO E AGGUANTA IL SECONDO POSTO.
18353
post-template-default,single,single-post,postid-18353,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

SERIE B CARISPEZIA SBANCA PRATO E AGGUANTA IL SECONDO POSTO.

SERIE B CARISPEZIA SBANCA PRATO E AGGUANTA IL SECONDO POSTO.

Vittoria importantissima per la formazione di Alessio Cuppari, che porta a casa il risultato grazie a una partita accorta e ben giocata sulla difficile pista dell’ Hockey Prato 1954. Nella formazione allenata da Patrizio Lorenzini troviamo Leonardo Cacciatore e Tommaso Bianchi, giocatori che  hanno calcato in tempi recenti le piste  sia in serie A1  che in serie A2 nell’ Hockey Prato 1954. Risultato di vitale importanza per il Sarzana che con questa vittoria agguanta il Follonica al secondo posto della classifica di serie B del girone C. (nella foto  Nik Piccini autore di una doppietta)


HOCKEY PRATO 1954 – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA 1 – 3 (0-1)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Alessio Perroni, Luca Sterpini (1), Nik Piccini, Alessio Cuppari (3), Emanuele  Pauletta, Mattia Rispogliati, Massimo Zeriali, Antonio Zanfardino.

Allenatore: Alessio Cuppari.

HOCKEY PRATO 1954: Alessandro Vespi, Tommaso Benelli (1), Jacopo Benvenuti, Tommaso Bianchi, Leonardo Cacciatore, Michael Innocenti, Alessio Pacini, Alessio Ravai, Samuele Targetti, Francesco Vespi.

Allenatore: Patrizio Lorenzini

Arbitro: Sandro Raffaelli di Viareggio.

Vittoria importantissima per la formazione di Alessio Cuppari, che porta a casa il risultato grazie a una partita accorta e ben giocata sulla difficile pista dell’ Hockey Prato 1954. Nella formazione allenata da Patrizio Lorenzini troviamo Leonardo Cacciatore e Tommaso Bianchi, giocatori che  hanno calcato in tempi recenti, le piste  sia in serie A1  che in serie A2 nell’ Hockey Prato 1954. Risultato di vitale importanza per il Sarzana che con questa vittoria agguanta il Follonica al secondo posto della classifica di serie B del girone C. “Abbiamo, rifatto un pezzettino di strada importante verso i play-off  dice il Presidente Maurizio Corona – Prato non è mai stata storicamente per noi una pista facile. I nostri ragazzi migliorano di partita in partita, peccato per quel brutto inciampo casalingo contro il Follonica altrimenti saremmo in vetta alla classifica. Noi siamo intenzionati a provarci – conclude Corona – e visto che la nostra squadra di serie A1 ha conquistato la salvezza, affermiamo ufficialmente che se dovessimo vincere la serie B è nostra intenzione di partecipare alla serie A2”. Partita equilibrata nei primi minuti di gara; entrambe le parti attaccano ma Perroni e Alessandro Vespi non si fanno sorprendere tra i pali. È Piccini a sbloccare il risultato al 10’.18” grazie a un tiro dalla distanza che trova la deviazione vincente di Pauletta, ma il direttore di gara assegna la rete al numero otto rossonero.

Ancora attacchi da ambo le parti ma sono ancora i due estremi difensori a salire sugli scudi e il primo tempo termina sul parziale di 1 a 0 a favore della formazione di Alessio Cuppari.  Riprende la partita e il Sarzana si mostra da subito agguerrito, in cerca della seconda rete, Vespi è bravo in varie occasioni. Poi sale in cattedra la formazione di casa che prima colpisce un palo e poi al 29’.37” trova la rete del pareggio con Benelli che è lesto a riprendere la respinta del palo della porta rossonera e a mettere la sfera alle spalle di Perroni. Carispezia si scuote dopo aver subito il pari, colpisce prima un palo con Sterpini, poi al 34’.22” è lo stesso Sterpini che offre un delizioso assist a Piccini che mette la palla in rete riportando in vantaggio i Liguri. Ancora attacchi da ambo le parti, al 43’,33” cartellino blu per Benvenuti e tiro di prima per il Sarzana si occupa della trasformazione Zeriali che si fa stregare da Vespi. Nel finale mossa della disperazione dei padroni di casa che tolgono il portiere e inseriscono il quinto uomo di movimento, Luca Sterpini recupera palla e da metà pista infila la porta sguarnita. Il suono della sirena chiude la gara con il punteggio di 3 a 1 per il Sarzana che porta a casa bottino pieno e si colloca al secondo posto della classifica.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.