Hockey Sarzana | PARTE DA GINEVRA L’ AVVENTURA EUROPEA DEL CARISPEZIA DI FRANCESCO DOLCE.
17599
post-template-default,single,single-post,postid-17599,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

PARTE DA GINEVRA L’ AVVENTURA EUROPEA DEL CARISPEZIA DI FRANCESCO DOLCE.

PARTE DA GINEVRA L’ AVVENTURA EUROPEA DEL CARISPEZIA DI FRANCESCO DOLCE.

Parte da Ginevra l’avventura Europea del Carispezia Sarzana che sfida gli elvetici nel primo turno di Coppa CERS. Il Ginevra-Rink Hockey Club è uno dei più antichi club di Hockey su Pista in Svizzera ed è anche uno dei più titolati avendo in bacheca  11 scudetti elvetici e 12 Coppe Svizzere. Il presidente Maurizio Corona alla vigilia del debutto europeo ha dichiarato: “la Coppa Cers nella passata stagione ci ha regalato una serata di sport entusiasmante, indimenticabile,  mai accaduta in precedenza in nessuna disciplina della nostra città, la partita con lo Sporting Lisbona dello scorso 6 Febbraio è stato qualcosa di magico ed io personalmente sogno di ripetere il cammino europeo dello scorso anno”. (nella foto la formazione del Ginevra-Rink Hockey Club)


Il Carispezia Hockey Sarzana  parte alla conquista della Svizzera, sabato mattina la compagine rossonera partirà alla volta di Ginevra, capitale dell’omonimo cantone. Ginevra è la seconda città più popolata della Svizzera dopo Zurigo con oltre 200.000 abitanti, situata dove il lago Lemano  (spesso chiamato “lago di Ginevra”) riconfluisce nel fiume Rodano. Perno centrale di tutta la regione in materia di economia, di salute, di istruzione, di cultura e di trasporti, l’area urbana ginevrina forma un’importante agglomerazione transfrontaliera di oltre un milione d’abitanti e che prende il nome di Gran Ginevra. Seconda piazza finanziaria del paese, secondo Mercer Consulting nel 2007 Ginevra era la metropoli che offriva la più alta qualità della vita al mondo assieme a Zurigo davanti a Vancouver e Vienna. “Dopo quindici giorni di sosta forzata ripartiamo dalla Coppa  dichiara il presidente Maurizio Corona  la Coppa Cers nella passata stagione ci ha regalato una serata di sport entusiasmante, indimenticabile,  mai accaduta in precedenza in nessuna disciplina della nostra città, la partita con lo Sporting Lisbona dello scorso 6 Febbraio è stato qualcosa di magico ed io personalmente sogno di ripetere il il cammino europeo dello scorso anno. Arriviamo da due risultati utili consecutivi continua il Presidente Corona – dove si è visto un ottimo Sarzana, sia nella vittoria contro il Cremona che nel pareggio contro il Follonica, la squadra ha giocato in entrambe le occasioni molto bene e anche contro i maremmani con un pizzico di fortuna in più avremmo potuto fare bottino pieno, ma comunque sono certo che continuando su questa strada  la salvezza non ci può sfuggire e potremmo toglierci delle soddisfazioni anche in Europa. Giocheremo contro una squadra svizzera molto rinnovata e ringiovanita conclude Corona – ma della quale comunque è meglio diffidare, anche perché hanno individualità importanti a partire dal difensore portoghese Flavio Silva, due nazionali svizzeri come la vecchia conoscenza del campionato Italiano Federico Garcia Mendez ex Giovinazzo e Gael Jimenez e sono condotti in panchina da un allenatore esperto come il portoghese Pedro Alves. Diamo un’occhiata ai nostri avversari: fondato nel 1939, il Ginevra-Rink Hockey Club è uno dei più antichi club di Hockey su Pista in Svizzera ed è anche uno dei più titolati avendo in bacheca  11 scudetti Helvetici e 12 Coppe Svizzere. Il club, presieduto da José Uribarri, ha una buona infrastruttura nel centro sportivo della Coda d’Arve, anche attraverso la fattiva collaborazione con il reparto sportivo della città di Ginevra, ospita la più grande sezione degli sport minori del paese. Inoltre il Ginevra-Rink Hockey Club è iscritto in tutte le categorie giovanili ed è da sempre un ottimo serbatoio per le nazionali giovanili svizzere. La scorsa stagione la formazione ginevrina ha disputato un ottimo campionato, si è classificata terza nella regular season alle spalle di Diessbach e Montreaux poi ha disputato degli ottimi play-off arrivando a disputare la finalissima per il titolo di Campione della LNA Svizzera, eliminando nei quarti di finale la formazione del Weil e poi in semifinale la squadra del Montreaux per poi perdere la finalissima contro il Diessbach. La partenza della stagione 2016-2017 è stata amara con la sconfitta esterna patita alla prima giornata ad opera del Montreux. Nelle due gare successive disputate la formazione del Presidente José Uribarri si è subito riscattata incamerando due vittorie consecutive: la prima nella Coppa Svizzera contro il Wimmis e poi in Campionato contro l’ Uri. Il Ginevra-Rink Hockey Club si è molto ringiovanito, hanno appeso i pattini al chiodo giocatori del calibro di Florian Brentini e Jerome Despond ex nazionali svizzeri e  il portoghese Luis Cohelo è tornati in Portogallo ma nonostante ciò è nel complesso una buona squadra. Nella formazione transalpina guidata dal portoghese Pedro Alves ci sono due nazionali svizzeri: il difensore Federico Garcia Mendez, giocatore potente e tecnicamente molto dotato, vecchia conoscenza del Campionato Italiano per aver giocato per due stagioni con la maglia del Giovinazzo e l’ attaccante Gael Jimenez, giocatore tecnico e molto veloce. Con loro spicca il difensore portoghese Flavio Silva, accanto a loro un gruppo di giovani  molto interessanti quasi tutti con esperienze nelle nazionali giovanili helvetiche Michel Matter, Robin Simons, Jonas Jimenez, Sylvain Rossel, Fabien Waridel, Justin Duverney e i due portieri Timothè Riotton e Blochlinger Marc. Il loro direttore sportivo Jerome Desponds, vecchia conoscenza del Campionato Italiano per aver militato per moltissimi anni a Novara, ha dichiarato La squadra del Ginevra è una squadra molto giovane  quest’ anno, questo è per noi un periodo di transizione, un progetto partito  con i “vecchi” che hanno smesso l’attività e la scelta della società di rinunciare ad atleti stranieri per dare spazio ai propri giovani del vivaio. Sono rimasti solo tre giocatori di esperienza: Federico Garcia Mendez che ha giocato due anni a Giovinazzo , Gael Jimenez giocatore della nazionale Svizzera, e Flavio Silva giocatore portoghese e unico straniero della nostra formazione. Sono molto contento del nostro inizio di questa stagione – conclude Jerome Despond – abbiamo cominciato bene il campionato e sopratutto la Coppa Svizzera dove abbiamo passato il primo turno. Per la coppa CERS sappiamo benissimo che non siamo noi i favoriti, però giocando la prima a Ginevra  cercheremo di dare il massimo per fare un risultato positivo per poi giocarsi il tutto a Sarzana nella gara di ritorno” La squadra rossonera si presenta al gran completo, alcuni acciacchi per Borsi e Dolce ma sicuramente saranno della partita in Svizzera. Il match si gioca Sabato alle 17,00 a Ginevra presso il Centro Sportivo della Coda d’Arve. Arbitri Sig. Frank Schafer (DE) – Sig. Carsten Niestroy (DE).

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.