Hockey Sarzana | IL CARISPEZIA A FOLLONICA NON VUOLE PARTIRE BATTUTO.
17197
post-template-default,single,single-post,postid-17197,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

IL CARISPEZIA A FOLLONICA NON VUOLE PARTIRE BATTUTO.

IL CARISPEZIA A FOLLONICA NON VUOLE PARTIRE BATTUTO.

 

Il Carispezia Hockey Sarzana va a fare visita  alla  Banca Cras Follonica; la squadra maremmana, nonostante la prima sconfitta stagionale subita a Trissino,  è terza in classifica generale con 11 punti. Carispezia arriva invece in Maremma reduce dalla prima vittoria stagionale contro il Centemero Monza, successo che ha rilanciato le ambizioni di salvezza della formazione di Alessandro Cupisti. Certamente la formazione di Franco Polverini ha una rosa decisamente più ampia e completa rispetto ai rossoneri ma, se il Sarzana ripetesse la prestazione offerta contro i brianzoli, l’esito della partita non sarà certamente scontato a priori. (nella foto Francesco Dolce autore di due reti contro il Centemero Monza)

 


“Anche se ancora distantissimi dalla meta le due trasferte consecutive di Follonica e Trissino sono uno snodo importante della nostra stagione; trovando qualche punto in queste due gare in trasferta potremmo guardare il prosieguo del campionato con meno ansia. Infatti un risultato positivo ci porterebbe a ridosso del gruppone delle squadre che ci sopravanzano e andremo a giocarci il ritorno di Coppa Cers in Germania con il morale alle stelle. Sabato sarà una gara difficilissima – dichiara il Presidente Corona – incontriamo il Follonica che è squadra di primissimo ordine, la squadra maremmana ha un telaio collaudato e giocatori fortissimi su tutti in questo inizio di stagione sta spiccando Màrio Rodriguez detto “Marinho”, portoghese con passaporto del Mozambico, attaccante, secondo nella classifica cannonieridel Campionato di Serie A1 con undici reti. Noi da parte nostra – conclude il Presidente –dovremmo essere ancora perfetti come contro il Monza per sperare di muovere ancora la classifica». Il senso della frase del presidente rossonero è chiaro, pensando alla partita di sabato sera, con la consapevolezza che il Sarzana vincendo potrebbe guardare il prosieguo la stagione con altri occhi, ma ancora incredulo e soddisfattissimo della vittoria ottenuta contro il Monza. I precedenti tra Banca Cras Follonica e Carispezia Hockey Sarzana sono dodici e riguardano le stagione in serie A1, con otto vittorie per i biancazzurri toscani e tre per i rossoneri e un pareggio.Per la gara di sabato prossimo il Carispezia Hockey Sarzana sarà al completo, la squadra, galvanizzata dopo la vittoria ottenuta contro il Monza, si è allenata molto intensamente durante la settimana. La squadra di Alessandro Cupisti è molto motivata anche se conscia della delicatezza della posta in palio. Diamo un occhiata agli avversari: la Banca Cras Follonica arriva a questa gara dopo la sconfitta riportata in Campionato a Trissino con il punteggio di 5 a 2. La formazione maremmana è affidata anche in questa stagione all’ allenatore e giocatore Franco Polverini,  ultra quarantenne, campione nel mondo nel 1997 con la nazionale guidata dal compianto Raul Micheli. Per il Grossetano non serve certo alcuna presentazione, nonostante l’età avanzata, resta uno dei migliori giocatori che calcano le piste della serie A1. Sarà sicuramente un Follonica diverso rispetto alle ultime stagioni, mancherà il capitano Marco Pagnini Campione d’Europa con la Nazionale Azzurra ad Alcobendas, classe 1989, uno dei giovani migliori di tutto il panorama hockeystico nazionale che ha ceduto alle lusinghe dei Campioni d’Italia del Forte dei Marmi e si è accasato in Versilia. Della formazione della scorsa stagione mancherà anche Massimo Bracali che ha smesso l’attività. Sono arrivati il riva al golfo Màrio Rodriguez detto “Marinho”, portoghese classe 1990 con passaporto del Mozambico , ricopre il ruolo di attaccante e fra le sue caratteristiche principali c’è quella di sapersi muovere con grande rapidità in area di rigore, dote dimostrata con le 11 reti segnate sino ad ora e il secondo posto nella classifica cannonieri.Poi il ritorno di Pablo Saavedra, argentino di San Juan che militò nel Follonica nella stagione 2011/2012, contribuendo alla qualificazione per i play off scudetto. Dopo due stagioni ottime giocate con la maglia del Prato e l’esperienza nel Quevert in Francia, dove ha vinto il titolo transalpino, ha deciso di rientrare a Follonica sua città adottiva in quanto la moglie è di Follonica. Confermati il nazionaleaArgentino Mario Rodriguez, il difensore sudamericano è certamente uno dei migliori stranieri del Campionato Italiano. Poi Federico Pagnini,difensore con il vizio del gol: rigorista infallibile. Tra i pali il portiere titolare Giovanni Menichetti, classe 1990, quarta stagione da protagonista a difesa della porta maremmana. Poi il talentuoso Davide Banini, attaccante classe 1995 e il difensore Stefano Paghi classe 1994. Chiudono la rosa il giovane attaccante Matteo Battaglia classe 1997 e il secondoportiere Luca Gaeta classe1996. La gara si presenta come un test importante per la formazione di Alessandro Cupisti, la squadra ci crede e giocherà la gara con la grinta che l’ha contraddistinta nelle ultime due gare. Il match si giocherà al Capannino di Follonica alle 20.45, arbitrano il Sig. Carmazzi(LU) il Sig. Ferraro (VI) ausiliario Sig. Capparelli (LU).

late term abortion clinics abortion procedures how long can you wait to have an abortion
cvs weekly coupons read internet drug coupons
deltasone furosemide 100mg propranolol 20mg
sumatriptan 50mg twodrunkmoms.com levaquin 500mg
cipro 1000mg read clomid 50mg
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.