Hockey Sarzana | CARISPEZIA: ARRIVA IL SORPRENDENTE MONZA MA I ROSSONERI CERCANO PUNTI PREZIOSI PER LA SALVEZZA.
17196
post-template-default,single,single-post,postid-17196,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CARISPEZIA: ARRIVA IL SORPRENDENTE MONZA MA I ROSSONERI CERCANO PUNTI PREZIOSI PER LA SALVEZZA.

CARISPEZIA: ARRIVA IL SORPRENDENTE MONZA MA I ROSSONERI CERCANO PUNTI PREZIOSI PER LA SALVEZZA.

“Sabato contro il Monza al Vecchio Mercato bisogna provare a incamerare punti preziosi – dice il Presidente Maurizio Corona, che poi continua –la squadra di Tommaso Colamaria è partita benissimo in questa stagione, che ha visto la città di  Monza disputare il massimo torneo nazionale dopo 19 anni , e io penso che sia lecito sognare”. I brianzoli sono quarti in classifica e sono da tutti considerati la sorpresa di questo inizio stagione, la formazione del Presidente Andrea Brambilla  sta svestendo i panni della “mina vagante”  della serie A1 per vestire quelli  della matricola terribile che può puntare alla qualificazione nei play off scudetto. Nella gara del Centro Polivalente i rossoneri dell’ ex Alessandro Cupisti dovranno disputare una partita perfetta per mettere freno all’entusiasmo della squadra monzese. (nella foto il capitano Luca Sterpini e Simone Corona)


“Non dobbiamo farci inebriare dalla bella prestazione di Lodi, anche perché i complimenti senza punti, come dice mister Cupisti, servono a poco – dichiara il presidente Maurizio Corona – è certo che è stato importante ritrovare la forma di alcuni nostri giocatori. Non vorrei che la squadra dopo le ultime due sconfitte casalinghe senta la pressione del proprio pubblico, il Vecchio Mercato per noi deve essere una risorsa – continua il presidente- ecco perché sabato dovremmo essere tutt’uno, squadra società e pubblico, vincere darebbe un’altra piega importante al nostro campionato. Sabato non sarà per niente facile – conclude Corona – incontriamo un’ottima squadra con individualità importanti, su tutti certamente Juan Oviedo, e guidati da un ottimo allenatore come Tommaso Colamaria. Dovremmo dare tutti il massimo per riuscire a portare a casa un risultato positivo”.La squadra di Alessandro Cupisti è reduce dalla sconfitta al PalCastellotti di Lodi contro l’ Amatori Wasken Lodi che ha lasciato qualche focolare polemico sull’arbitraggi, con il Presidente Maurizio Corona che ha voluto esternare il proprio malessere sui mezzi stampa, e sabato sera ospita il Centemero Monza nella sesta giornata d’andata, al termine del ciclo di gare proibitive messe in sequenza nel calendario. Sarà la partita dei ricordi per Alessandro Cupisti che ha scritto pagine indelebili dell’ hockey monzese vincendo tre scudetti, una coppa Italia, due Coppe delle Coppe e domani sera ritroverà uno degli artefici insieme lui di quei trionfi, Franco Cirio Giraradelli, ora vice presidente della formazione brianzola. Il neopromosso Centemero Breganze ha cambiato moltissimo in estate ed ha iniziato da subito a raccogliere frutti dall’ottimo mercato estivo. La squadra del Presidente Andrea Brambilla è quarta in classifica con dieci punti, nell’ultima giornata di campionato ha vinto con un roboante 12 a 1 in casa contro il Giovinazzo. I rossoneri liguri dopo la sconfitta di Lodi sono fermi a un solo punto in classifica.Nessun precedente tra Centemero Breganze e Carispezia Hockey Sarzana se non quello amichevole dello scorso Maggio giocato a Sarzana valido per il secondo torneo “Gamma Group” che ha visto il successo della formazione lombarda. La formazione monzese, affidata al confermatissimo Tommaso Colamaria, allenatore anche della nazionale Italiana Under 17, ha cambiato per metà l’ossatura della squadra della scorsa stagione, tenendo alcuni punti cardini ed inserendo nel collaudato telaio alcuni giocatori talentuosi emotivati e con determinate caratteristiche. E’ arrivato Francisco Roca, lo scorso anno in Francia, per lui un ritorno in Italia dopo Seregno proprio con Colamaria e Thiene e poi è approdato Lucas Martinez dal Social San Juan in Argentina. Il primo è un giocatore poco appariscente ma molto affidabile e tatticamente intelligente; il secondo è una vecchia conoscenza dell’ Hockey Sarzana, nel mirino della società rossonera dopo il mondiale under 20 disputato da Martinez in Cile ma mai affare mai concretizzato, giocatore veloce ottimo realizzatore e molto incisivo in attacco. Matteo Brusa e Nicola Retis, provenienti rispettivamente da Lodi e Montecchio Precalcino, sono giocatori con qualità tecniche indiscutibili e ambedue con forti motivazioni, il primo per riscattare le due stagioni opache a Lodi e il secondo per sfruttare la prima vera opportunità che gli viene concessa nella massima serie. Francesco Compagno, in prestito dal Breganze, è il giovane di cui si parla di più in Italia in questo momento: è stato il capocannoniere del Campionato Europeo Under 17 e seppur sotto età quarto con la nazionale Under 20 nel Campionato Mondiale. Con loro i confermati artefici della promozione in serie A1 partendo dalla stella Juan Oviedo,il portiere italo argentino che ha trovato a Monza la sua seconda giovinezza e dopo essere stato il principale artefice della promozione anche in serie A1 si sta confermando il muro di questo Monza; con lui a seguire un altro giocatore stagionato ma di sicura sostanza Michele Panizza ex capitano e bandiera del Bassano e Andrea Camporese l’ex prodotto del Roller Bassano, per lui tutte le maglie delle nazionali giovanili vestite, a Milano per lavoro che dopo quasi due anni di stop ha trovato in Monza l’ambiente che lo ha restituito all’ hockey giocato. Chiudono la rosa Mirko Mariani e il secondo portiere Giuseppe Piscitelli. Nella gara del Centro Polivalente i rossoneri dovranno disputare una partita perfetta per mettere freno all’entusiasmo della squadra del Presidente Brambilla. I sarzanesi si presentano alla sfida con il roster al gran completo, con Alessandro Rossi che in settimana ha lasciato la formazione rossonera per un’esperienza lavorativa in Inghilterra che lo porterà quasi sicuramente a giocare anche nella premier league Inglese. Rientra Simone Fioravanti ai box da circa un mese per infortunio. Il match si gioca Sabato 7 Novembre alle 20.45 al Centro Polivalente di Sarzana Arbitri il Sig. Andrisani (MT) il Sig. Corponi (VI), ausiliario Sig. Righetti (SP).

deltasone kalvikkalam.com propranolol 20mg
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.